Luca Piattoni

Italia

Escluso qualche raro “purosangue”, il panorama italiano dell’aquilone è costituito essenzialmente da volonterosi “copisti”, capaci di riprodurre fedelmente qualsiasi modello, ma poco attratti dall’idea di percorrere nuove strade (a dispetto della fama di “creativi” che ci contraddistingue da sempre). Fra le poche eccezioni, oggi presenti soprattutto nel settore giovanile, il ventiquattrenne Luca Piattoni rappresenta la punta di diamante di un “riscatto” che non tarderà ad arrivare e ad affrancarsi ovunque. Aquilonista e costruttore dal 2005, egli esordisce come “pilota acrobatico” nel 2006, partecipando annualmente (con ottimi risultati) al campionato italiano STACK, ma la sua passione si esprime soprattutto attraverso lo studio di nuove forme e colori da consegnare al cielo.